Mi piace tutto qui

Quante lingue parlate? Natalia Leonenko, per poter comunicare nel suo nuovo ambiente, accanto al bielorusso e russo, ha imparato a parlare l’italiano e il croato e alcune parole del dialetto istriano. Insieme a suo marito, Natalia ha sostituito il suo nativo Mahiloŭ in Bielorussia con Pola. Si sono trovati in un nuovo ambiente e hanno dovuto confrontarsi con una cultura diversa. Nonostante le piccole difficoltà d’adattamento, Natalia è soddisfatta del suo soggiorno in Istria e di tutto ciò che ha avuto l’opportunità di conoscere in questo luogo. SODDISFAZIONE CON LA REGIONE – Mi trovo bene a Pola. Mi piace tutto […]

Miscela chiamata Viva La Pola

È un successo quando si effettua un festival e quando si ripete per 16 anni consecutivi con la folla sempre presente, vale la pena celebrarlo. Il famoso Viva La Pola Festival, grazie ai suoi organizzatori e ai loro collaboratori, è sopravvissuto a ogni tipo di situazione e ora fa parte del programma culturale annuale di Pola. Zlatko Gotovac e Mihaela Tikvički sono sempre alla ricerca di contenuti nuovi e interessanti per ogni edizione dell’evento, che promuove la musica alternativa e suscita le forti emozioni al pubblico, come lo stesso Gotovac ci ha detto durante una conversazione. ORGANIZZAZIONE SPONTANEA – Siamo […]

Ottimo divertimento nel pieno Croatia Open

La 30a edizione del famoso Plava Laguna Croatia Open Umag si è rivelata la scelta ideale per una vacanza estiva di alto livello. Con il sempre presente ottimo programma musicale, il pubblico si è concentrato sul tennis e tutti gli ospiti interessanti che erano presenti nel gioco a partire da Goran Ivanišević che in due di replica ha mostrato che è ancora un buon rivale nel tennis. Lo stadio pieno è stato impressionato durante la prima replica dell’incontro del 1990 con Goran Prpić che è stata accompagnata dal programma d’intrattenimento del conduttore radiofonico Luka Bulić, e la seconda sera quando […]

Il vino deve essere particolare, diverso, e noi dobbiamo sapere come interpretarlo

Viaggiando in Istria centrale potrete notare la località particolare di Grimalda. Nonostante il fatto che è stata abitata in epoca preistorica, la piccola località, situata su una collina vicino a Pisino, non ha neanche un centinaio di abitanti. I ricchi aspetti culturali e storici e la particolarità che si nasconde in questo luogo, ha ispirato Ivica Matošević, il famoso produttore di vino, a sfruttare le particolarità di Grimalda e fare un vino speciale che racconterà la storia del luogo. Per Matošević, il vino non è solo un lavoro, lui lo definisce come il suo stile di vita come anche si […]

Con la consulenza verso la salute nutrizionale

Il cibo è l’elemento che ci dà l’energia per soddisfare i nostri obiettivi quotidiani. È molto importante in quale modo si introduce questo elemento nel corpo, nonché creare delle sane abitudini alimentari. Certi lo riescono a fare facilmente, mentre altri hanno bisogno di consulenza per la nutrizione, che a Parenzo si svolge grazie alla collaborazione dell’Istituto di Sanità pubblica e la Città Sana di Parenzo, la cui qualità di lavoro è stata qualificata con la firma di Loris Peršurić, il sindaco di Parenzo, con cui si sono concesse le risorse finanziarie. La nutrizionista Katja Pilar fornirà la consulenza ai cittadini […]

Il primo passo verso la riduzione dell’uso di plastica monouso

Dal momento che ci sono arrivate le nuove direttive, cresce la preoccupazione per la possibilità di un ulteriore uso di materie in plastica poiché l’uso di plastica monouso sarà completamente proibito. La soluzione, per quanto riguarda i bicchieri di plastica, viene proposta dall’azienda CupUp System d.o.o. a Pisino. Il brand CupUp segue un esempio di realizzazione di bicchieri di pluriuso personalizzati. L’uso di tali bicchieri è già stato introdotto nei paesi europei sviluppati e si nota sempre di più in Croazia, su di che Eduard Kalčić ci ha dato maggiori informazioni usando l’ esempio dalla propria esperienza. DALLE IDEE ALLA […]

Camminare per la salute

Quante miglia avete camminato oggi? La camminata quotidiana migliora la salute. Come riporta il portale Viversano, camminare velocemente o farsi una passeggiata aiuta a prevenire malattie come il diabete e le malattie cardiovascolari. Se le persone regolarmente camminano per un’ora ogni due o tre giorni, è ridotta in larga misura la possibilità di avere il cancro del colon, certamente riduce lo stress, aiuta a rilassare i muscoli tesi, e rende più facile ad addormentarsi. La camminata aumenta la produzione dell’ormone insulina che controlla la quota di zucchero nel corpo il che previene il diabete. Grazie alla camminata, avviene la mineralizzazione […]

Il libro illustrato in dialetto di Karmen Kinkela

La giovane autrice Karmen Kinkela ha presentato il suo libro illustrato sul dialetto ciacavo “Mićo … zač?” che è stato scritto sia per i bambini che per gli adulti. Il libro illustrato mostra un giorno della vita del bambino, in cui si presentano molte domande durante la ricerca del bambino. Le figlie Valnea e Vivien hanno aiutato Karmen nella illustrazione del libro. Maggiori informazioni sul libro illustrato “Mićo … zač?” ci ha dato Karmen Kinkela: – L’idea di questa immagine è spontanea. Sono madre di due bambine, e attraverso il nostro gioco e la vita di ogni giorno, pian pianino, […]

Imparare è un gioco!

Nell’ambito dei programmi di protezione preventiva mirati verso la crescita e lo sviluppo dei bambini, la Città Sana di Parenzo sano, in collaborazione con l’Università popolare di Parenzo, ha organizzato per i concittadini, ma anche per tutte le persone un po’ curiose, la conferenza “Imparare è un gioco! Come funziona il cervello dei nostri figli?”, in cui il neurofisiologo Ranko Rajović in un modo dinamico e molto chiaro ha comunicato con il pubblico numeroso. Rajović ha spiegato al pubblico come ottenere i risultati desiderati nel lavoro con i bambini usando esempi di tecniche ed esercizi. Come è stato presentato, l’apprendimento […]

Società Nostra Infanzia a Parenzo

Prendersi cura della crescita dei bambini è il compito di ogni adulto. I bambini ci guardano e ripetono dopo di noi non quello che stiamo dicendo, ma quello che facciamo. Non possiamo dire che i bambini d’oggi sono diversi da quelli di una volta. Ciò che è diverso è il tempo in cui sono nati dal nostro tempo ed i bambini hanno ciò che noi non avevamo, proprio come quando eravamo bambini avevamo più cose a disposizione dei nostri genitori. Proprio per questa diversità, dobbiamo lavorare su noi stessi ed imparare ad essere flessibili per continuare a sviluppare una relazione […]