I colori si trovano intorno a noi, ma li avete mai collegati a dei tipi di personalità? Il famoso membro della giuria si Supertalent Davor Bilman è un docente titolare con la licenza per workshop e corsi di formazione a tema di leadership, vendite, comunicazione, lavoro di squadra, negoziazione commerciale e coaching. La lunga esperienza personale di lavoro in una varietà di progetti ha formato un’ interpretazione interessante dei tipi di personalità che Bilman ha condiviso con il pubblico attraverso il suo libro “Nosi mi se moja boja/ Voglio indossare il mio colore”.

Qual è il ruolo della comunicazione non verbale negli affari, perché è interessante il libro “Nosi mi se moja boja”, come la personalità viene interpretata nel mondo e quale è la più grande sfida per lui, lo scoprirete nelle risposte di Bilman in seguito…

IL LIVELLO PIÙ IMPORTANTE DI COMUNICAZIONE

– La comunicazione non verbale è il livello più importante di comunicazione, sia nell’ambiente privato che in quello aziendale, con tutti i tipi di personalità. Tutti riceviamo e trasmettiamo messaggi non verbali inconsci e spesso sono la chiave per il risultato della comunicazione. Se lo riassumiamo in un singolo messaggio, allora non è importante solo quello che dici, ma come lo dici e, soprattutto, come lo fai.

NOSI MI SE MOJA BOJA

– Avevo il libro per molto tempo a mente ed il mio lavoro di formatore e consulente aziendale ha accelerato il mio desiderio per farlo uscire quanto prima possibile. Nel mio lavoro nell’industria automobilistica ho incontrato per la prima volta i tipi di personalità. A quel tempo, i rivenditori stavano cercando di renderci consapevoli che un approccio di vendita non può essere utilizzato per diversi tipi di clienti. Quindi, posso dire, sono diventato “infetto” dalle personalità e la teoria delle divisioni in blu, rosso, giallo e verde mi è sembrata qualcosa di magnifico e rivoluzionario nel mio approccio commerciale. L’unica cosa che mi mancava in tutta questa storia era la parte pratica di come valutare rapidamente qualcuno prima di iniziare a parlare con lui. Questo è una parte del mio metodo che ho descritto nel libro e chiamato “Skener osobnosti/ Analizzatore delle personalità”, saltato come complemento pratico e rapido di una teoria a lungo inventata dei tipi di personalità. Fin dagli ultimi 15 anni, ho cercato di migliorare il mio approccio ogni giorno e di trovare un nuovo modo per ottenere una personalità più precisa e più rapida, utilizzando i cosiddetti indicatori come scarpe, occhiali, tatuaggi, tipo di auto, tipo di musica, ecc. Prima di tutto, per chiarire quel blu, rosso, giallo e verde sono solo i nomi usati per descrivere un particolare tipo di personalità. Quindi il mio libro “Nosi mi se moja boja” non ha nulla a che fare con la classica percezione del colore, ma si collega con le personalità definite in quattro colori. Naturalmente, ogni colore porta varie associazioni, ma ancora la maggior parte di quelle associazioni che sono più simili a questo tipo di personalità. Ecco perché il rosso è improvviso, aggressivo ed appassionato, blu freddo, misurato e distanziato, con il giallo si parla di persona allegra, e con il verde calma, paziente e gentile. Quindi ogni tipo di personalità (colore) ha diverse comunicazioni non verbali ed un linguaggio del corpo. Naturalmente, il significato originale del colore gioca un ruolo significativo nella comunicazione non verbale. Prima si noterà qualcosa di rosso, a cospetto del grigio, e di nuovo che l’acqua rossa potrebbe non avere un effetto così calmante come lo è quando è blu e verde.

INTERPRETAZIONE UNIVERSALE

– L’interpretazione della personalità è universale per tutti. Come 4 colori di base, con l’aggiunta di bianco e nero, la base per ottenere qualsiasi altra sfumatura, lo sono anche 4 tipi base di personalità per ottenere del vostro profilo personale. Ognuno di noi è unico e ha una propria combinazione di colori, cioè i tipi di personalità. In che modo i marcatori come i vestiti, i gioielli, i tatuaggi o le pettinature possono essere completamente diversi nelle diverse culture, così anche il mio metodo di riconoscimento funziona per il tipo occidentale, ma altrettanto quelli che leggono il libro sapranno certamente dedurre come riconoscere la personalità dall’altra parte del mondo.

LA SFIDA PIÙ GRANDE

– Posso dire che sono uno di quelli che amano davvero il proprio lavoro. Amo le persone e lavorare con loro. Tutte quelle attività che sono dinamiche e non di routine, mi danno una grande soddisfazione. Quando lavori con le persone non hai mai due giorni uguali, e anche utilizzando lo stesso allenamento con gli altri partecipanti, è qualcosa di diverso. La sfida più grande, ma anche il più grande piacere, è quando riesco a trasformare i cattivi in positivo (anche solo per un po’ di tempo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *