Quando crescono, i giovani cercano la propria identità. Quando cambia i tipi di business, un adulto cerca nuove sfide e crescita professionale. In ogni imitazione, il noto imitatore Danko Ažić, scopre qualcosa di nuovo su se stesso.

Sebbene abbia avuto per anni il suo pubblico di follower su YouTube, Danko è diventato famoso due anni fa con un’interessante rap durante il popolare Supertalent. Di recente ha presentato uno spot brillante al pubblico sportivo di YouTube, dove invia un messaggio potente attraverso i testi rap e l’imitazione. Vi invitiamo a guardare il suo posto, ma prima di ciò, leggi quello che ci ha detto sull’imitazione per capire meglio il messaggio nascosto nei testi del rap d’imitazione.

PASSAGGI VELOCI – DA VOCE A VOCE

– Il tutto succede abbastanza spontaneamente. Se posso imitare qualcuno, è facile passare da una persona all’altra senza alcuna preparazione, soprattutto se certe persone imito spesso, con la pratica e l’esperienza, il passaggio da personaggio a personaggio è ancora più facile da eseguire.

AMORE PER L’IMITAZIONE

– Sono da sempre incline all’imitazione e alle prese in giro, ma al liceo ho iniziato a imitare i professori a che i miei compagni di classe hanno risposto molto positivamente e mi hanno incoraggiato a fare le imitazioni durante le pause. Siccome mi piaceva imitare, non dovevano incoraggiarmi troppo. Con il tempo, a 17 anni, ho iniziato a pubblicare i video di imitazione su Facebook. Dalle reazioni di un gran numero di persone, mi sono reso conto che un tale tipo di espressione era fatto per me e che sarebbe stato utile continuare ad usarlo. Con Andrej Pejnović e Toni Ivoš ho formato il canale su YouTube che allora si chiamava SP Parody e tramite esso abbiamo pubblicato la prima parodia della canzone Maslačak, che ha in breve tempo raccolto un gran numero di visualizzazioni e commenti positivi, il che ci ha motivato a continuare a registrare. Poi, abbiamo filmato una parodia su Brad Pitt, successo di Severina. che ha oggi circa un milione di visualizzazioni. Allo stesso modo, abbiamo lavorato su numerosi schizzi, imitazioni, sincronizzazioni, parodie che hanno raccolto milioni di visualizzazioni. Nel periodo dal 2014 al 2015 abbiamo avuto una pausa. Su Supertalent sono arrivato fino alla semi-finali con le imitazioni rap, e dopo questa performance è stata seguita da numerosi inviti a svolgere e condurre vari tipi di eventi, e a Radio Sova ho cominciato condurre uno spettacolo satirico dove si presentano le problematiche attuali e l’incarnazione di personaggi famosi per presentare in modo satirico qualche messaggio alla fine. Da quest’anno, ogni fine settimana, sono presente nel cabaret di Kontes con le imitazioni e ho iniziato a collaborare con News Bar come manager, attore ed imitatore.

PERSONE INTERESSANTI PER L’IMITAZIONE

– Principalmente mi sono interessanti quelli che hanno un modo specifico di esprimersi – dalla parola al gesto e alla mimica. Anche se qualcuno usa certe frasi comuni o se è riconoscibile da altri determinanti, ma in ogni caso dovrebbe avere qualcosa di specifico per rendere l’imitazione più autentica.

SPOT CON ĆIRO, MAMIĆ E MODRIĆ

– Volevo fare una canzone come riferimento per la Coppa del Mondo ed il grande successo dei nostri, ma siccome non sono riuscito a girare il video nel mese di luglio a causa di altri impegni e ho deciso di registrarlo in vista della Nations League. Il punto fondamentale del video era di inviare un messaggio alla fine della storia al popolo croato, che da anni si unisce nello tifo sportivo, ma raramente, o quasi mai, sulle cose più rilevanti. Ho deciso di collegare il scherzare con talento dell’imitazione attraverso qualcosa che è relativamente “nuovo” per le persone.

RICONOSCERE SE STESSI TRAMITE LE IMITAZIONI

– Con l’imitazione scopriamo quali sono le nostre capacità vocali, come stiamo agendo di buon senso, ecc. Penso che il talento d’imitazione strettamente si associa con l’empatia, quindi, credo che sia quasi impossibile imitare gli altri senza esprimere dei tratti di empatia. Ogni giorno possiamo scoprire qualcosa di nuovo su noi stessi e imparare da ogni situazione di vita e persino dall’imitazione degli altri. (foto: Marino Lencović)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *