Quando si parla di pallacanestro, il nostro subconscio crea una visione automatica di un uomo alto e forte, ma nella pallacanestro, come anche negli altri sport maschili, v’è un numero crescente di donne che come gli uomini hanno ottenuto degli ottimi risultati, tra cui la simpatica Lea Miletić da Pisino.

Abbiamo parlato con lei dopo che ha firmato un contratto con il club polacco Sleza Wroclaw, e abbiamo scoperto come lei confronta la pallacanestro maschile e femminile.

ALTEZZA NELLA PALLACANESTRO

– Quando avevo sette anni, insieme alla maggior parte delle mie amiche, sono andata a giocare a pallacanestro ed abbiamo avuto davvero una buona allenatrice. Mio fratello giocava anche a pallacanestro, ed i miei genitori giocavano per un po’ a livello ricreativo. Ho anche avuto una predisposizione fisica grazie all’altezza. L’altezza sta diventando sempre più importante nella pallacanestro, perché generalmente penso che la razza umana sia sempre più grande. Sono alta 185 centimetri e quando mi trovo in compagnia di giocatrici di pallacanestro non mi considero una ragazza grande e penso che se sarei ancora un paio di centimetri più alta non sarebbe affatto male, mentre nella vita privata è una faccenda del tutto diversa, è un po ‘più difficile da trovare i vestiti e le scarpe ma anche altre cose.

MODELLI

– Dražen Petrović ha decisamente messo una grande etichetta alla pallacanestro croata ed è un modello non solo per me, ma per tutti. Era un atleta professionista che ha avuto grandi rinunce con un sacco di allenamento, fatica e sudore. Posso dire che i modelli sono tutti gli atleti professionisti che stanno affrontando tali decisioni, come scegliere un club, se continuare a giocare a pallacanestro e cose simili.

SPORT

– Al momento, la pallacanestro è la mia vita. Grazie allo sport ho incontrato molte persone e ho imparato molte cose, per esempio, come diventare più tollerante. Lo sport è una grande cosa in cui ogni bambino dovrebbe essere attivo. Ora gioco la pallacanestro come professionista e non è più solo un gioco, divertimento ed amore, ma c’è una lotta con il quale lo sport insegna come una persona dovrebbe sempre combattere per s stessa nella società.

SPORT MASCHILE / FEMMINILE

– Direi che la pallacanestro è ancora uno sport maschile. Personalmente, preferisco guardare giocare gli uomini, si muovono bene e fanno i shot più belli. Le donne sono un po’ più aggressive degli uomini. Questo è ciò che anche i miei amici hanno dedotto seguendo le nostre partite. Abbiamo una difesa più aggressiva ma anche utilizziamo i movimenti diversi, più aggressivi di quelli degli uomini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *