Otto anni dopo il maestroso spettacolo, Maksim Mrvica, il più riconosciuto pianista di crossover in tutto il mondo, torna in Istria. Questa volta registrerà l’apertura delle magnifico Rocks & Stars Festival, il 28 giugno, a partire dalle ore 21 nella vecchia cava romana, Cave Romane a Vinkuran.

Con Rocks & Stars Festival, Maksim fa un grande ritorno dopo una lunga assenza, e questa esibizione ga parte del suo tour internazionale Phantasy of the Silk Road 2018. In aggiunta a mano melodica, l’unicità di questo concerto è l’opera umanitaria dovegli organizzatori ed i partner doneranno un incubatore all’ Ospedale generale di Pola.

Maksim presenterà al pubblico il suo nuovo album ispirato alla Cina, i grandi successi del suo crossover, e l’elaborazione di grandi successi come “Clocks” dei Coldplay e “All of Me” di John Legend.

La festa prosegue il 9 luglio con una performance di uno dei più noti comici croati, sempre della richiesto dal pubblico, sempre lodato, Ivan Šarić.

Darko Rundek esalterà la folla il 28 luglio sul stesso palcoscenico mentre il 31 luglio si prepara grandiosa esibizione del violinista Stefan Milenković, accompagnato dal pianista Vladimir Milošević. L’esibizione sarà dedicata agli anniversari dei famosi musicisti; 100 anni dopo la morte di Claude Debussy, 65 anni dopo la morte di Sergei Prokofiev e 120 anni dalla nascita di George Gershwin, ed inoltre si effettuerà l’azione umanitaria che donerà un violino ad un talento della Scuola di musica di Pola.

Il mese di agosto inizia con un programma di due giorni Discover Israel che presenterà una grande varietà del patrimonio culturale di Israele, con la mostra Un punto di vista diverso su Israele di Gilard Benari, fotografo ufficiale del Ministero del Turismo di Israele, l’avvento del famoso mentalista Roi Yozevich che farà una performance interattiva sul palco per dimostrare le abilità di telepatia e la telecinesi tra cui la lettura i pensieri al pubblico, poi ci sarà una performance nella versione elettrica del Duo Ozone dalla Norvegia che presenterà la musica klezmer che viene dai Giudei dell’Europa orientale, e ci sarà la performance dell’ Accollective, che è una sorta di movimento sociale che è rappresentato con sette fantastici musicisti, suonatori di molti strumenti diversi, molto apprezzato nel mondo della musica.

Il festival è il 3 agosto continua ad agire con il blues cabaret slapstick L’assaggiare del cervello, attore Stojan Matavulj con il quale si esibiranno musicisti eccellenti Jadran Vušković, famoso chitarrista del gruppo leggendario Daleka Obala, e Robert Grubić, ex chitarrista di Stivideni.

Solo pochi giorni dopo, il 9 agosto, si ritorna alla musica con il quartetto femminile Bond, o come osano chiamarle le Spice Girls di musica classica, Tania Davis e Eos Counsell sul violino, Elspeth Hanson sul viola e Gay-Yee Westerhoff sul violoncello, che con oltre 4 milioni di album venduti appartengono al gruppo dei best-seller di quartetto d’archi nella storia dell’industria musicale, e con loro, il pubblico sarà impressionato dai suoni di musica classica, latina, folk, jazz, rock, pop, electro, indiana e musica mediorientale.

Quello che sarà il momento più interessante del festival per il pubblico dall’Istria e ma anche negli intorni è concerto del leggendario gruppo vocale italiano Ricchi e Poveri il 15 agosto. Diverse generazioni ricorderanno che con i loro successi come “Mamma Maria”, “Se m’innamoro” e “Che sara” sono cresciuti, si sono divertiti, e sicuramente si sono messi cantarli. Famoso gruppo riesce tuttora a portare in trans il pubblico in tutto il mondo.

Il programma completo del Festival è su www.caveromane.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *