In un piccolo negozio di biancheria intima, noto sotto il nome “Perla”, da anni si nutre una particolare relazione tra i clienti ed il venditore grazie alla proprietaria Noela Ferenac.

Utilizzando la propria esperienza, Noela ha capito che la biancheria intima è una delle necessità ricercate veramente sul mercato. Le mutandine, i reggiseni, il pigiama ed altri indumenti dell’assortimento intimo è quel qualcosa che sempre serviva e sempre servirà, come per abitudine, altrettanto per la necessità umana per la creatività. Qualcuno ama di più il classico, altri di più i modelli pazzarelli, e per tutti Noela ha la soluzione adatta nel suo piccolo negozio.

Alcuni sicuramente porranno la domanda se si può vivere con questo tipo di business su di che Noela ci ha confermato che è possibile e proprio in seguito vi diamo la sua risposta.

BUSINESS CON LA BIANCHERIA INTIMA

– Tutti pensano che è impossibile guadagnare bene vendendo la biancheria intima, stimando che non si tratti di un vero business. Adoro il mio lavoro. Ho cominciato a svolgerlo in Italia e dopo 12 anni di lavoro, ho deciso di aprire un mio negozio a Parenzo. Da allora sono passati 14 anni e posso dire che sto facendo veramente un ottimo lavoro. Per me, il lavoro è la mia passione, fa parte di me. Sono soddisfatta se il mio cliente è soddisfatto.

VENDITA BASATA SULLA VERITÀ

In numero uguale, i clienti sono uomini e donne. I maschi comprano per se ma anche per le loro fidanzate. Quando entrano per la prima volta nel negozio, si sentono un po’ a disagio, specialmente se si tratta proprio del regalo per le loro fidanzate. Indovino facilmente la misura adatta anche se non conosco la ragazza per cui è il regalo. Mi bastano le misure di altezza e peso, ed in maggior numero di volte riesco ad indovinare la misura giusta. Perlopiù si vendono le mutandine ed i reggiseni e poi il resto. Quando scelgo i modelli, lo faccio a mio gusto, come se fosse per me. Prendo un piccolo numero di pezzi dello stesso modello ma ho una ricca offerta di modelli diversi. Ci sono donne a cui piace prendere sempre lo stesso modello e se ci manca uno da loro riesco, lo procuro nel tempo minimo possibile. Il miglior reggiseno è quello che non si sente, quello che neanche non senti d’avere. Molte donne non sanno scegliere il modello giusto di biancheria intima. Cerco sempre d’aiutare quanto più è possibile. Desidero che ongni mia cliente sia soddisfatta quando esce dal negozio. Non guardo tanto il guadagno quanto m’è importante la cliente soddisfatta. Per me questo è tutto. Per me questo significa che ce lo fatta. È facile vendere qualcosa, ma io non ho mai mentito ad un cliente solo per venderli qualcosa. La verità vende sempre di più. Con le menzogne si produce effettivamente un effetto contrario. Mi piace che le persone si sentano bene in quello che comprano. Nello stesso modo trattiamo i clienti stranieri che quelli nostri. Accanto ai nostri clienti abituali, c’è un mucchio di stranieri che torna sempre da noi a far shopping.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *